giovedì 13 settembre 2012

AAA cercasi un salvagente

affogare
Bl-bl-bl-bllll
bl-bl-bl-bllll
Sto affogando, pienamente sommersa dai primi giorni dell'avvio scolastico/sportivo/shopping-istico di tutti...
Si incontrano tanti altri zombi che vagano, come me, in mezzo ai banchi dei centri commerciali in cerca dell'ultima cartella in saldo...
Bl-bl-bl-blllll
Ci sono ancora tutti i libri da ricoprire, qualche libro da ritirare, qualche imprecazione da lanciare per le edizioni in ristampa...
Bl-bl-bl-blllll
I certificati medici, le fototessere, gli acconti e i saldi, le scarpe dei figli che sono già troppo piccole e il maglione con le maniche cinque centrimetri sopra il polso...
Bl-bl-bl-blllll
E poi i colori delle copertine dei quaderni: perchè le maestre impongono il rosa-rossetto alla geografia quando tutti i centri commerciali hanno il violetto-pallido-triste, che si confonde inevitabilmente con storia?
Bl-bl-bl-blllll
C'è un baco da qualche parte: occorrerebbe lavorare sodo almeno 30 ore al giorno per colmare con qualche entrata ciò che viene speso in queste ore; inoltre occorrerebbero altre 30 ore al giorno per fare il giro di tutti i centri commerciali e metteresi in fila alle casse per spendere quanto è stato guadagnato nelle 30 ore di lavoro sodo. Se per ipotesi fissiamo una giornata di sole, misere e ridotte 24 ore, il conto non torna...
Bl-bl-bl-blllll
AAA cercasi un salvagente! Grazie. Pom.


Posta un commento